Logo Genti e Paesi

Genti e Paesi

LE MERAVIGLIE DELLA MONTAGNA DEL FRIULI VENEZIA GIULIA

Montagna estate

ORARIO DI RITROVO E PARTENZA
Civitanova Marche: ritrovo – rifornimento Eni / via Carducci 1

 

Corridonia: ritrovo Bar Paola

NAVETTA a/r  € 15 a persona

 

San Benedetto del Tronto (area di servizio La Sosta) / Grottammare (parcheggio supermercato Sì con Te) / Porto San Giorgio (bar uscita casello autostradale)

 

POSSIBILITA’ DI CARICO LUNGO IL PERCORSO STRADALE

 

PROGRAMMA GIORNALIERO
1° giorno: Civitanova Marche – Gemona e Venzone

Ritrovo dei partecipanti, sistemazione in pullman GT e partenza per Gemona. Arrivo e tempo a disposizione per il

pranzo libero. Nel pomeriggio incontro con la guida per la visita di Gemona, il centro del sisma che sconvolse il Friuli

nel 1976. Oggi Gemona è il simbolo della rinascita della Regione e un modello di ricostruzione riuscita della città. Nel

cuore della piccola città vedrete il maestoso Duomo di Santa Maria Assunta dalle architetture romano-gotiche, i

meravigliosi palazzi tra cui spicca il Palazzo Elti, sede del Museo civico. A seguire visiteremo il borgo medioevale di

Venzone. Oggi è monumento nazionale quale unico borgo fortificato trecentesco della Regione. La sua origine risale al

periodo romano quando era luogo obbligato di passaggio verso il Norico (attuale Austria) sulla via Julia Augusta. Dopo

il grave sisma del 1976 il borgo di Venzone fu gravemente danneggiato, ma la forza e la tenacia dei friulani e

l’attaccamento degli abitanti per il loro borgo riuscirono a recuperare tutte le pietre originarie, a catalogarle e a

ricostruire il borgo esattamente com’era prima con un progetto di ricostruzione che ha ridato vita a Venzone. Verso le

ore 18.00 partenza per trasferimento in hotel. Sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

 

2° giorno: Laghi di Fusine – Rifugio Zacchi

Pensione completa con pranzo in hotel o con cestino. Insieme alla guida naturalistica, raggiungeremo in pullman i laghi

di Fusine. La conca dei laghi di Fusine è probabilmente il luogo più affascinante del Friuli. I laghi di origine glaciale,

collegati tra loro da facili sentieri, sono ben inseriti all’interno di un fitto bosco di abete rosso e posti alla base della

catena montuosa del Gruppo del monte Mangart. L’ambiente, dove vivono tanti animali e piante tipiche, si trasforma a

seconda delle stagioni: la natura mostra le sue infinite gamme di colore dipingendo il bosco e i laghi con sfumature

uniche e rendendo ancora più magico questo sito. Dai laghi di Fusine si possono intraprendere escursioni di diversa

lunghezza. Con il supporto della guida naturalistica, oltre al classico giro dei due laghi, collegati da comodi sentieri, si

potrà raggiungere il rifugio Zacchi, il più famoso del Tarvisiano. Dai laghi di Fusine, con una passeggiata alla portata di

tutti, si sale al rifugio con un dislivello di 450 mt in circa un’ora e mezza; da lì si potrà ammirare il gruppo delle

montagne del Mangart. Dopo un po’ di relax al rifugio, in cui c’è anche un ottimo ristorante, si discende per la stessa via

e si raggiungerà il pullman. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

 

3° giorno: Gole di Vintgar nel Parco Nazionale di Triglav (Slovenia)

Pensione completa con pranzo in hotel o con cestino. Nella mattinata partenza in pullman con destinazione Slovenia.

Attraversando il territorio dei laghi di Fusine e passando per la nota località turistica di Kraniska Gora, si proseguirà in

direzione del grande Parco naturale di Triglav (Tricorno in italiano), che prende il nome dal più celebre monte del

Parco. All’ingresso troveremo le Gole di Vintgar (ingresso da pagare in loco) dove la natura aspra ed incontaminata da

millenni è stata scolpita dallo scorrere del fiume Radovna. Attraverserete la gola con un facile percorso a piedi con viste

e scorci sempre diversi ed imprevedibili. Il circuito si sviluppa con due itinerari circolari, percorribili da parte di tutti

senza difficoltà in circa due ore (necessario indossare scarpe da escursionisti). Si ritornerà al punto di partenza dove

sarà possibile ristorarsi. A seguire rientro con pullman in hotel, cena e pernottamento.

 

4° giorno: Santuario del Monte Lussari

Pensione completa con pranzo in hotel o con cestino. Insieme alla guida naturalistica, raggiungeremo in pullman la

cabinovia turistica (da pagare in loco) che da Malborghetto sale in pochi minuti alla cima del Monte Lussari. Il Monte

Lussari, che sovrasta Tarvisio (mt. 1.789), è uno dei monti più simbolici del Friuli, rappresenta un simbolo delle

comunità friulana, austriaca e slovena circostanti ed è da tempo luogo di preghiera e di pellegrinaggio. Per raggiungere

il Santuario la via più famosa è il sentiero del Pellegrino, che ha un dislivello di circa 900 mt. e che permette di

raggiungere la vetta in circa 3 ore. Esso non presenta difficoltà, è quasi tutto formato da un sentiero sterrato abbastanza

largo con una pendenza importante e puo’ essere percorso da chiunque in buone condizioni fisiche e abituato a

camminare. Sulla cima vi è un piccolo borgo con attività commerciali di artigianato locale e si gode una splendida vista

sui tre Paesi confinanti. Da lì è possibile effettuare la discesa lungo il sentiero del Pellegrino che arriva proprio in

prossimità del parcheggio della cabinovia. Lungo il percorso, a 1.573 mt., c’è la malga Lussari ove è possibile una

piacevole sosta per uno spuntino (ovviamente è possibile anche il rientro in cabinovia, da pagare in loco). A seguire

rientro con pullman in hotel, cena e pernottamento.

 

5° giorno: Altipiano del Montasio

Pensione completa con pranzo in hotel o con cestino. Insieme alla guida naturalistica, raggiungeremo in pullman altri

due laghi alpini, i laghi del Predil, secondi solo ai laghi di Fusine per colore e limpidezza: sarà possibile una sosta ed una

passeggiata sulle loro rive. Poi saliremo fino a Sella Nevea che, come si evince dal nome è una delle località più nevose

delle montagne friulane. Da lì, altri pochi chilometri e si arriverà ad un altipiano molto aperto a circa 1500 mt.:

modellato dall’azione erosiva dei ghiacciai della Val Raccolana, è un ampio terrazzamento sotto il monte Jof di

Montasio. Qui si produce il più celebre formaggio friulano che porta il suo nome. Nella zona è possibile effettuare delle

passeggiate attraversando l’intero altipiano, dal Rifugio Di Brazzà alla Malga del Larice, ammirando il più maestoso

monte del luogo, il monte Canin. E’ possibile pranzare alla malga o nella vicina Sella Nevea. Nel pomeriggio si rientrerà

in hotel per cena e pernottamento.

 

6° giorno: Visita di azienda vinicola – Civitanova Marche

Prima colazione in hotel. Partenza per azienda vinicola della Bassa Friuliana per visita e degustazione. Pranzo libero.

Nel pomeriggio partenza per il rientro a Civitanova Marche. Arrivo previsto nella tarda serata.

 

LA QUOTA COMPRENDE
viaggio in pullman Gran Turismo – sistemazione in hotel di categoria 3* a Tarvisio o dintorni – pasti come da

programma (4 pensioni complete + 1 mezza pensione) – servizio guida naturalistica come da programma (2°, 4° e 5°

giorno) – servizio guida il 1° giorno – degustazione enogastronomica il 6° giorno – nostro accompagnatore –

assicurazione medica e bagaglio – assicurazione annullamento viaggio.

 

LA QUOTA NON COMPRENDE

bevande ai pasti – ingresso alle Gole di Vintgar (da pagare in loco) – eventuali altri ingressi – extra in genere – imposta

di soggiorno comunale, se prevista (da pagare in loco) – tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota

comprende”.

  • Prezzo a persona € 860.00

Chiedi disponibilità

Per qualiasi informazione puoi chiamare i numeri

+39 06 8530 1758
+39 335 464 918

Potrebbe interessarti anche....

Panorama_di_San_Candido
madonnadicampiglio2
B-0486-area-sciistica-San-Marino-di-Castrozza-Cima-Rosetta
casentino2
Torna in alto

Newsletter
Genti e Paesi

Per restare sempre aggiornati su tutte le nostre attività e iniziative, vi invitiamo a seguire i nostri canali sui social media e a visitare regolarmente il nostro sito web.

Grazie ancora per aver scelto di unirvi a noi. Non vediamo l’ora di condividere con voi momenti indimenticabili e di crescere insieme come comunità.

Info corsi