Genti e Paesi

Associazione Culturale

CINQUE TERRE & GOLFO DEL TIGULLIO

Data

25 - 28 Apr 2024
Scaduto

PROGRAMMA:

Primo giorno: Roma – Sarzana – Lavagna

Raduno dei partecipanti a Roma Piazzale Ostiense, sistemazione in Bus G.T. e partenza per Sarzana. Pranzo libero e visita guidata della bella città medievale: le due fortezze, la cattedrale di Santa Maria, le strade degli antiquari. Fiorente borgo mercantile di origine medievale che nacque e si sviluppò lungo la Via Francigena, in seguito la città subì diverse dominazioni fino a passare definitivamente sotto quella genovese nel XVI sec. All’interno del borgo ancora quasi interamente cinto dalle sue antiche mura, si respira un’atmosfera di altri tempi: ricche e bellissime chiese, palazzi nobiliari, vicoli animati da antiche botteghe e di restauratori. Proseguimento per Lavagna, sistemazione in hotel, cena e pernottamento

Secondo giorno: Le 5 Terre in treno e battello

Prima colazione in hotel. Oggi andremo alla scoperta delle Cinque Terre, 5 piccoli borghi di pescatori situati lungo la frastagliata costa ligure che per molto tempo sono stati raggiungibili solo via mare. Ciascuno di questi borghi è caratterizzato da case colorate e da vigneti aggrappati ai ripidi terrazzamenti ricavati sulla costa. Da Lavagna raggiungeremo in treno Monterosso. Posto al centro di un piccolo golfo naturale, protetto da una modesta scogliera artificiale, è il più settentrionale dei borghi costieri che compongono le Cinque Terre, fatto di spiagge dorate e di acqua cristallina. Proseguimento in battello per Vernazza, il colorato e antico gioiello delle Cinque Terre. Si narra risalga intorno all’anno Mille, quando i marchesi Obertenghi la utilizzarono come unico approdo naturale contro i saraceni. Con la cessione alla Repubblica di Genova nel 1276, Vernazza fu utilizzata come base per la conquista della Liguria di Levante. Pranzo libero. Nel pomeriggio vi dirigerete verso Manarola. Abbarbicato sulla roccia, Manarola è uno dei più piccoli borghi delle Cinque Terre nonché uno dei più belli della Liguria. Le sue case addossate e colorate creano la speciale forma di un alveare dipinto di fronte al mare. Le case del borgo hanno terrazze dove nel tempo previsto vengono lasciate appassire le uve raccolte sul territorio e portate verso il paese con delle tipiche monorotaie. Anche qui, come in altri comuni della provincia di La Spezia, viene prodotto il famoso Sciacchetrà, un vino corposo dal tipico riflesso ambrato. Ultima tappa della giornata sarà Riomaggiore. La sua attrattiva principale è certamente il porto caratterizzato da barchette colorate attraccate a riva e riparate da un’insenatura naturale. Proprio da qui parte la famosa Via dell’Amore che arriva a Manarola e per gli amanti del trekking è un susseguirsi di suggestivi scorci panoramici. Rientro in treno a Sestri Levante, trasferimento in hotel, cena e pernottamento

Terzo giorno: Golfo del Tigullio

Prima colazione in hotel, giornata dedicata alla scoperta del Golfo del Tigullio, insenatura situata lungo la costa nord-occidentale della regione che si estende da Portofino a Sestri Levante. Incontro con la guida a Rapallo, passeggiata in città e sul lungomare. Le colorate facciate delle case vi riporteranno indietro in altri tempi. Sicuramente spicca la Chiesa di Santo Stefano, una delle principali della città. Risale al XII secolo ma il suo stile architettonico è variato nel corso dei secoli assumendo linee romaniche e influenze gotiche. Al suo interno potrete ammirare la tela “Madonna con Bambino e Santi” attribuita al pittore rinascimentale Luca Cambiaso. Accanto alla chiesa si staglia imponente il campanile a base quadrata e regala un caratteristico profilo alla città. Proseguimento per Santa Margherita Ligure. Il suo lungomare vi regalerà scorci pittoreschi sul porticciolo turistico, ma passeggiando per il borgo non potrete fare a meno di ammirare la Chiesa barocca di Santa Margherita d’Antiochia il cui interno presenta affreschi e opere d’arte religiosa. Pranzo libero. Partenza dal porticciolo di Santa Margherita alla volta di San Fruttuoso, piccolo borgo incastonato tra Camogli e Portofino raggiungibile principalmente via mare o tramite un sentiero percorribile a piedi. Il cuore di San Fruttuoso è rappresentato dalla sua Abbazia, un monastero benedettino risalente al X secolo (ingresso extra Euro 10,00 da prenotare in anticipo). Proseguimento per Portofino, raffinato villaggio di pescatori conosciuto per la sua esclusività, infatti il suo porto turistico è spesso costellato di yacht di lusso e imbarcazioni di personaggi famosi, rendendo Portofino un piccolo gioiello per viaggiatori facoltosi. Il cuore del villaggio è dato da Piazza Martiri dell’Olivetta, circondata da caffè, ristoranti e negozi di lusso. La Piazzetta di Portofino è come la terrazza di un grande albergo, o un salotto di vita e cultura dove, dall’inizio del Novecento e poi ancor più con la “dolce vita”, la storia è passata con un mondo di aristocrazia, letteratura, arte, cinema, lusso. Come Edoardo duca di Windsor e Wallis Simpson, Hemingway e Sofia Loren. Per questo, piazza dei Martiri dell’Olivetta, nota in tutto il mondo come “piazzetta di Portofino” è stata annoverata tra i locali storici d’Italia. Rientro in battello a Santa Margherita. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

Quarto giorno: Valle di Colonnata – Roma

Prima colazione in hotel, Incontro con la guida turistica e partenza per la valle di Colonnata, una delle tre valli che compongono i bacini marmiferi di Carrara, i più grandi al mondo! Durante il tragitto la guida turistica introduce il territorio e fornisce informazioni sulla storia, l’economia e la geologia di Carrara e delle sue montagne. Al termine della visita partenza per il rientro in sede con pranzo libero lungo il percorso.

Quota di partecipazione: € 490 + € 15 tessera associativa
Supplemento doppio uso singola € 75

La quota comprende

-Bus G.T. accuratamente sanificato, impianto di climatizzazione con sistemi filtranti e funzione antivirale per tutti i trasferimenti e le escursioni in programma;
-sistemazione presso Hotel Miramare di Lavagna o similare,
-trattamento di mezza pensione,
-bevande ai pasti,
-biglietto ferroviario + battello per le 5 terre,
-battello per il Golfo del Tigullio,
-tutte le visite guidate come da programma,
-accompagnatore,
-assicurazione base medico-bagaglio con estensione Covid.

La quota non comprende

-tassa di soggiorno,
-assicurazione integrativa annullamento facoltativa Euro 25,00 per persona;
-pasti non menzionati;
-auricolari per le visite;
-ingressi a monumenti e musei;
-tassa di soggiorno;
-mance e facchinaggio,
-tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.

Tags:

CHIEDI DISPONIBILITÀ

Per qualiasi informazione puoi chiamare i numeri

+39 06 8530 1758
+39 335 464 918

oppure compila il modulo sottostante e ti contatteremo al più presto.

Categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto

Info corsi